I Nostri Piccoli SuperEroi: l’arte e la musica incontrano la disabilità infantile

0

“Occhio clinico ed occhio artistico”, una mostra pittorica e fotografica che abbraccia l’arte del suono per interpretare e sostenere la disabilità infantile.

Con il patrocinio dei Comuni di Brescia e Ghedi, della Provincia di Brescia e della Regione Lombardia le associazioni di medici e volontari: Associazione Musica Insieme Onlus (via Luciano Manara, 16 – Brescia; fondata da Miriam Schena e Romana Richiedei), Fondazione Provincia di Brescia Eventi e Progetto SuperEroi Brescia (di Emilio Spera e Stefania Bossoni) hanno organizzato una mostra, inaugurata il 30 novembre, presso il Palazzo Martinengo di Via dei Musei, 32 a Brescia che sarà aperta fino al 30 dicembre (ingresso gratuito alle sale espositive del secondo piano. Giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 19.00. Sabato, domenica e festivi infrasettimanali dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00). Una mostra dedicata alla disabilità e al disagio infantile in un vero e proprio mosaico di tele. Come afferma lo slogan di Associazione Musica Insieme “La grandezza sta nella capacità di saper donare”, così gli artisti hanno svelato la loro buona anima mostrandoci la disabilità con i loro occhi.
La mostra è stata allestita per raccogliere fondi (offerta libera oppure acquisto delle opere esposte) da destinare in beneficenza alle Associazioni Bimbo Chiama Bimbo e Gli Amici Del Mare (sede in via Fontane 27 H, Brescia), che tra i numerosi progetti hanno ideato Ambugiampy, Ambulatorio di Gioco Fisioterapia, ispirati dall’esperienza di una famiglia dell’associazione Amici Del Mare che ha preso in affido un bimbo disabile, una famiglia che si è così confrontata con varie famiglie in situazioni simili condividendone difficoltà socio-assistenziali.
“The lost art of healing”, l’arte perduta di guarire, così si chiama l’istallazione all’entrata della mostra: una fotografia del Sommo Pontefice Francesco accarezzato dal piccolo Antonio in udienza a Roma il 3 settembre 2013. supereroi 2Lo stesso Antonio che ha ispirato I Nostri Piccoli SuperEroi ad aiutare e sostenere le famiglie con bimbi disabili e situazioni di disagio, partendo dall’inclusione sociale. Un progetto, quello dei Nostri Piccoli SuperEroi, da condividere con tutti i bimbi abili e non, per realizzare il piccolo sogno nel cassetto di tanti piccoli e grandi: far conoscere la disabilità infantile come un momento di crescita e sensibilizzazione per tutti. Si parla di speranza, quella Speranza che ha ispirato il logo dei Nostri Piccoli SuperEroi.

“Dove c’è amore dell’uomo, c’è anche amore dell’arte” affermava Ippocrate ed è così che anche i musicisti hanno donato la loro arte e il loro dono.
Il 29 novembre si è tenuto presso la Chiesa di San Giorgio in Contrada Santa Chiara il concerto inaugurale “nove musicisti per un pianoforte a sei mani ed un sestetto di trombe” con i pianisti del Trio Six Hands The City (composto dai Maestri Paolo Savio, Loredana Ferriano e Federico Fuggini) e l’Antique Note Ensemble.
Il concerto per pianoforte del trio veronese ha proposto brani di musica classica e musica moderna arrangiati per le sei mani. Il trio si distingue in particolare per i noti arrangiamenti della Rapsodia Ungherese n. 2 e Grand Galop Cromatique di F. Liszt, Fuga in Sol minore KV 153 di W.A. Mozart, Cakewalk di C. Debussy, Muerte de Angel di A. Piazzolla, Tea For Two di A. Tatum.

Domenica 14 dicembre, nella sala del Palazzo Martinengo adiacente la mostra, si è passati alla musica del mondo con la voce della famosa cantante soul, pop e jazz D.ssa Karin Mensah e del bresciano batterista, percussionista e singer-songwriter M° Joe (Giovanni) Damiani, accompagnati dal M° Roberto Cetoli al pianoforte e dal M° Pier Brigo al basso elettrico.
Il brano d’apertura è un brano della tradizione musicale francese, Karin ha vissuto diversi anni a Parigi, dove si è laureata in Lingue e Letterature Straniere oltre ad aver studiato canto lirico. Si passa ad un jazz standard Bye bye blackbird, qui il gruppo dedica un’attenzione particolare alle improvvisazioni e allo scat vocale. La musica brasiliana di Carlos Jobim è protagonista del brano successivo: Vivo Sonhando (Dreamer). Questo viaggio della musica del mondo iniziato in Francia e proseguito nelle Americhe torna vicino al meridiano zero con il brano africano Sodade (nostalgia) e poi ancora con Speranze di Mari Blu cantato in duo con Damiani, seconda traccia di Orizzonti Capo Verde e dintorni di Karin Mensah, ve ne parleremo nell’intervista che pubblicheremo nei prossimi giorni.

Joe imbraccia la chitarra acustica e canta Senza fiato, dall’album omonimo del 2001, e Riflessi di te. Torna Karin al canto con altri due standard jazz All Of Me e Take The A Train. È il momento di ascoltare solo voce e pianoforte: Roberto accompagna Karin in Fiore della speranza, quarta traccia di Capo Verde Terra d’amore volume cinque, uscito con il numero di maggio di Musica Jazz. Successivamente Joe ci delizia al canto e alla chitarra in Come siamo fragili, il suo ultimo singolo uscito da poche settimane, ha scritto il testo in lingua italiana alla musica della meravigliosa Fragile di Sting (nei prossimi giorni pubblicheremo un articolo dedicato a Joe Damiani). Karin, Joe, Roberto e Pier ci salutano con Ain’t No Sunshine.

Oggi, sabato 20 dicembre presso il Palazzo Martinengo alle ore 17 ci sarà “Mente Ore/o-cchio cuore…”, l’evento musicale della soprano Ana Spasic. Espressione mimica, corporea, emissioni vocali particolari o vocalizzi, timbri, immaginazione… tutto ciò per una fusione della percezione visiva ed uditiva: una performance vocale che supera i limiti dell’immagine e del suono visti separatamente. Ci sarà spazio anche per il teatro musicale espresso attraverso il suono, il segno e il gesto con Francesco Cangiullo, Pino Masnata, Filippo Tommaso Marinetti, Daniele Lombardi e Fabio Cifariello Ciardi.

La mostra rimarrà aperta fino al 30 dicembre, continuate a seguire gli appuntamenti e gli eventi musicali al profilo facebook ufficiale I Nostri Piccoli SuperEroi.

About Author

pianist and singer-songwriter "The Rovers" acoustic trio #pop #folk http://theroversband.wix.com/the-rovers /// jazz singer "Liza & The Brothers" #jazz trio http://lizathebrothers.wix.com/liza-and-thebrothers /// classical piano /// foreign languages