Atlantic Tides e The Red Carpet sui palchi italiani con il “Breaking Bands Tour”

0

La primavera è alle porte e lo è anche il ‘Breaking Bands Tour’. I milanesi Atlantic Tides e i viareggini The Red Carpet. Le date dei concerti sono già disponibili, gli strumenti sono già accordati e le voci ben calde, mancate solo voi. Per saperne qualcosa di più abbiamo deciso di intervistare Gabriele, voce degli Atlantic Tides.

Ciao Gabriele. Visto che a molti sarà già suonato familiare, spiegaci la scelta del nome del tour.
Ciao Stefano, stavamo cercando qualcosa di accattivante, che potesse scaturire interesse nel pubblico e che fosse anche spiritoso. E’ venuto in mente in un brainstorming, siamo tutti fan della serie e abbiamo deciso di proseguire su questa strada, anche perché in tempo zero avevamo già in mente il plot del video, eravamo veramente entusiasti, non vedevamo l’ora di girarlo e vi assicuro che la realizzazione è stata davvero divertente!

Una band lombarda ed una toscana. Siete amici da tempo oppure il tour sarà l’occasione per conoscervi?
Abbiamo avuto occasione di condividere il palco insieme, al Live Forum, in apertura agli About Wayne. Si è intuito da subito che tipo di persone fossero, eccezionali musicisti, umili e molto molto simpatici. Il tour sarà sicuramente un’occasione per rinforzare questa conoscenza, e son sicuro che ne vedremo davvero delle belle!

Grazie a chi siete riusciti ad organizzare il Breaking Bands Tour?
Grazie a Ghost Agency, un’agenzia di booking di Milano senza la quale noi e molte altre band, non avremmo avuto l’opportunità di esibirsi così spesso e in circostanze così prestigiose. In particolare grazie a Laura e Chicco, che si sono davvero impegnati per portare queste due Breaking Bands in molte città italiane.

Quali tappe farete?
Il 24 aprile saremo al No Cage di Prato, il 25 aprile al Millennium Club di Bologna, il 26 aprile all’Erbamatta di Senago (MI) e il 15 maggio al Mocambo di Bari.
Sveleremo altre città più avanti… insomma, sarà un vero e proprio viaggio per l’Italia, con il solo obbiettivo di far conoscere la nostra musica a più persone possibili.

Sia voi che i The Red Carpet avete suonato su palchi prestigiosi. Quale pensate sarà la risposta del pubblico italiano al vostro tour?
Noi speriamo che il pubblico italiano capisca che esiste una realtà indipendente molto valida in Italia, che esistono molte band emergenti che vale la pena ascoltare e supportare andando ai loro concerti e interagendo con loro, perché non c’è nulla di più bello che riuscire ad arrivare al pubblico con la propria musica.

Pensate di portare questo tipo di tour anche all’estero?
A noi piacerebbe molto, stiamo lavorando a qualcosa di fattibile e speriamo di riuscire a poterla realizzare nell’immediato.

Grazie Gabriele. Lascia un messaggio ai nostri lettori per convincerli a partecipare al Breaking Bands Tour.
Cari lettori, porteremo il culto di Breaking Bad in giro per l’Italia, preparerò personalmente del Cristal Meth e lo porterò ad ogni live, sarà tutto terribilmente bello e divertente, e chi viene vestito da Los Pollos o da Gustavo Fring, riceverà un Free Drink. Cos’altro ti trattiene dal non partecipare? Ah, c’è anche dell’ottima musica!

About Author

stefano.rosa@live.it'